loader
Loading...
Il Circolo

Centinaia di offerte esclusive per i nostri tesserati

MOSTRA CALENDARIO DI TUTTE LE ATTIVITA' IN PROGRAMMA
VIAGGI - GITE - VISITE GUIDATE
UZBEKISTAN  LUNGO LE ANTICHE VIE CAROVANIERE  - 13-20 Ottobre 2024 € 1.975,00

UZBEKISTAN LUNGO LE ANTICHE VIE CAROVANIERE - 13-20 Ottobre 2024 € 1.975,00

Khiva - Bukhara - Shakhrisabz - Samarcanda - Tashkent Un viaggio in Uzbekistan, nel cuore dell’Asia Centrale, da sempre crocevia di popoli e traffici commerciali, è un viaggio nelle città dell’antica via della seta che rivelano, ancora, tutto lo splendore e il fascino d’altri tempi. Popoli, dominazioni e intensi scambi commerciali lungo le antiche rotte carovaniere, hanno contribuito a formare un patrimonio artistico e culturale senza eguali. Attraverso questo viaggio potremo, infatti, ammirare le tipiche architetture timuridi dalle meravigliose cupole smaltate di azzurro turchese, che rendono il paesaggio unico e autentico. Il nostro viaggio origina a Khiva, antica capitale della Corasmia ed in seguito del Khanato di Khiva. Un’antica cittadina circondata da mura di fango particolarmente suggestiva, da visitare interamente a piedi. Attraverseremo il grande deserto del Kyzylkum per raggiungere Bukhara, città sacra all’Islam durante la dinastia Sasanide. Qui troveremo edifici millenari, antiche madrasse, un centro storico vivace dove le arti, il commercio e le tradizioni vengono orgogliosamente tramandati. Durante il nostro viaggio faremo sosta a Shakrisabz, piccola cittadina dell’Uzbekistan, nota in tutto il mondo per aver dato i natali al grande Tamerlano. Ad attenderci, successivamente, ci sarà “lei”, la città che più di ogni altra racchiude il fascino glorioso dell’Uzbekistan: Samarcanda. Le maestose madrasse di piazza Registan, sono di una bellezza sublime, se non surreale. Le attrattive qui presenti sono dei veri gioielli storici: visitandole, ci accorgeremo di trovarci nella città più leggendaria e affascinante di tutta l’Asia centrale. Il viaggio termina a Tashkent, città dal retaggio sovietico, capitale dell’Uzbekistan, che raggiungeremo in treno da Samarcanda Non mancheranno occasioni durante il viaggio per incontrare i nativi, sedersi alle loro tavole e assaggiare piatti locali
GIAPPONE CLASSICO Speciale Fioritura dei ciliegi e Pasqua Tokyo, Kanazawa, Shirakawago, Takayama, Kyoto, Nara Con estensione facoltativa: Hiroshima, Miyajima Himeji, Osaka   - 29 mar - 07 apr 2024 € 3.960,00

GIAPPONE CLASSICO Speciale Fioritura dei ciliegi e Pasqua Tokyo, Kanazawa, Shirakawago, Takayama, Kyoto, Nara Con estensione facoltativa: Hiroshima, Miyajima Himeji, Osaka - 29 mar - 07 apr 2024 € 3.960,00

Il nostro tour inizia dalla capitale Tokyo, sorprendente metropoli in continua trasformazione, perfetta sintesi della doppia anima giapponese che armonizza tradizioni secolari ed innovazione ultra tecnologica. Da qui faremo un’escursione alla piccola ma preziosa città costiera di Kamakura, antica capitale imperiale ricca di giardini e di templi buddhisti shintoisti. La tappa successiva è la suggestiva cittadina di Takayama che con le sue antiche locande, le distillerie di sakè, i santuari costruiti sui fianchi delle colline e lo stile di vita rilassato è riuscita a conservare un fascino tradizionale che costituisce una sorta di rarità Si prosegue poi per la zona delle Alpi Giapponesi, dove si visita Shirakawago, remoto distretto di circa 600 abitanti delimitato da suggestivi panorami e noto per le abitazioni tradizionali con tetti di paglia a doppio spiovente costruite secondo uno stile chiamato “mani in preghiera”. Si parte poi alla volta di Kanazawa dove è ancora possibile respirare il fascino del Giappone feudale tra i suoi magnifici giardini, le antiche dimore di samurai e le case da tè. Un viaggio in Giappone non può prescindere da un soggiorno a Kyoto. La città che vanta un lungo passato di capitale dell’impero e che con i suoi 2.000 templi e le sue tradizioni millenarie è la “dimora spirituale” dei giapponesi. Il viaggio prosegue con la visita di Nara, antica capitale del Giappone e culla della tradizione artistica e letteraria del paese ATTENZIONE: SOLO 16 POSTI